Terrorismo, un arresto nel Bergamasco

Un cittadino belga di 41 anni di origini marocchine, risultato ricercato in campo internazionale per reati connessi al terrorismo, è stato arrestato dai Carabinieri in collaborazione con la Polizia di Bergamo in un hotel in centro a Sarnico, nel Bergamasco. L'uomo era in vacanza con la moglie e una conoscente e le manette sono scattate mentre era in hotel. Il belga risulta risiedere a Bruxelles: era destinatario di un mandato di cattura internazionale - finalizzato all'estradizione - emesso a marzo in Marocco per i reati di attentato alla sicurezza dello Stato, partecipazione ad associazione terroristica, triplice omicidio e violazione della legge sulle armi e sugli esplosivi, nonché per il reato di associazione criminale finalizzata alla commissione di atti di terrorismo. E' stato trasferito nel carcere di Bergamo.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Valnegra

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...