Valnegra

Adescava minori con regali, arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Como hanno arrestato su disposizione della Procura della Repubblica di Milano un uomo di 36 anni residente in Piemonte, ritenuto gravemente indiziato dei reati di prostituzione minorile e violenza sessuale. Le indagini hanno avuto inizio dopo la denuncia sporta da un minore e i carabinieri hanno accertato il modus operandi con cui l'indagato operava: consapevole della minore età, contattava le ragazzine attraverso social network o tramite passaparola, proponendo loro di uscire, dietro il compenso fisso di 80 euro, pagando lo shopping e, successivamente, avanzando richieste sessuali con ulteriore offerta di denaro, fino a 800 euro, proponendo anche iPhone, macchine fotografiche e trucchi. I rapporti sono stati consumati in auto o in hotel, dove l'uomo andava nascondendo le minori nel baule della vettura. L'indagine ha permesso di accertare, in otto mesi, 16 episodi in cui l'indagato è rimasto coinvolto, tra atti di voyerismo e consumazione di rapporti sessuali.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie